Covid-19, la Ferrari dona a Sassuolo una nuova Risonanza Magnetica

Potere di un marchio globale: la Ferrari è il brand più forte al mondo e grazie a questo, tra i suoi clienti internazionali, si è aperta una gara di solidarietà per aiutare il nostro territorio colpito dalla pandemia.

La Ferrari si è fatta capofila ed ha raccolto ingenti donazioni poi raddoppiata dalla casa stessa con risorse proprie. Un totale di 700 mila euro destinati alla realizzazione nell’Ospedale di Sassuolo di un avanzatissimo Tomografo a Risonanza Magnetica, apparecchiatura intitolata proprio ad Enzo Ferrari.

Investimento complessivo di 1 milione e 300 mila euro, 63 giorni di lavori, e spazi completamente ristrutturati, nonostante l’emergenza Coronavirus.

Ad oggi è l’unica installazione di questo tipo in Emilia-Romagna e la terza in tutta Italia. L’apparecchiatura rappresenta il ‘gold standard’ della tecnologia disponibile sul mercato: è completamente digitale, con frequenze di acquisizione alte e precise, basse emissioni di elio e consumi ridotti.

 

Video da TRC